Home

  • mobilità del personale a.s. 2015/2016

    om4_15

  • “Noi genitori”

    L’Associazione “Noi San Bortolo” presenta “Noi Genitori”, un ciclo di incontri rivolti a tutti i genitori a cura della Dott.ssa Lorena Peotta e del Dott. Emanuele Tinto, secondo il seguente calendario:

    • Venerdì 6 marzo 2015: “Adolescenza età degli estremi opposti, del tutto o niente”
    • Venerdì 20 marzo 2015: “Educazione affettiva: il rispetto per sé”
    • Venerdì 27 marzo 2015: “Educare fin da piccoli nell’era dell’incertezza”

    Tutti gli incontri si terranno presso il Salone Parrocchiale di San Bortolo di Arzignano alle ore 20:30 Incontri GRATUITI e aperti a TUTTI

    Si allega la brouchure dell’evento.

  • comunicazioni sindacali elezioni RSU 3-4-5 marzo 2015
  • ammissione alunni classe prima indirizzo musicale per anno scolastico 2015/2016

    DECRETO INDIRIZZO MUSICALE 2015-2016

  • scuola infanzia: accoglimento iscrizioni 2015/2016

    Graduatoria Infanzia S. Bortolo 2015 2016

  • Affissione liste elettorali rinnovo RSU

    AMM affissione albo liste elettorali

    1) lista UIL SCUOLA

    2) lista ANIEF SCUOLA

    3) lista FLC CGIL

    4) lista CISL SCUOLA

    5) Lista GILDA-UNAMS

     

  • Soluzioni per un mondo migliore: i ragazzi dell’IC2 di ARZIGNANO in finale a Milano il 6 e 7 marzo 2015 per la competizione mondiale di scienza e robotica!

    roboticaCongratulazioni! I nostri ragazzi sono arrivati, dopo mesi di impegno e fatica, alla finale italiana della FIRST LEGO LEAGUE, la competizione mondiale di scienza e robotica nata dalla collaborazione tra il gruppo LEGO e FIRST.
    La FIRST LEGO LEAGUE mette a confronto team di giovani di età compresa tra i 9 e i 16 anni, ai quali è richiesto di utilizzare i prodotti della serie LEGO Mindstorms per progettare, costruire e programmare robot autonomi, applicandoli a problemi reali di grande interesse generale, ecologico, economico, sociale, per cercare soluzioni innovative.
    La competizione prevede anche la presentazione di una ricerca da realizzare con tutti i criteri caratteristici del protocollo scientifico su una problematica di interesse generale, comune a tutti i team iscritti nel mondo. Il tema scelto per questa edizione è “World Class”: le squadre devono proporre soluzioni in grado di  innovare e migliorare il sistema scolastico ed educativo.

  • Partecipiamo tutti insieme alla STRARZIGNANO 2015!

    stra arzignanoDomenica 19 aprile 2015 si svolgerà la seconda edizione della StrArzignano: una splendida corsa podistica agonistica per dare risalto alla Piazza Libertà (da cui partirà e arriverà) e all’entroterra arzignanese.
    Il progetto nasce dalla sinergia tra l’Atletica Arzignano, il Comune di Arzignano e le realtà imprenditoriali locali ed è finalizzato a realizzare un evento podistico qualificato perché capace di coinvolgere tutti: dai campioni della corsa, alle famiglie, alle persone disabili, ai bambini, agli anziani.
    Il percorso della StrArzignano 2015 si sviluppa nel territorio comunale nelle aree di maggior pregio paesaggistico e tocca diverse zone: Centro, Villaggio Giardino, Main, torrente Chiampo, San Zeno, Parco dello Sport.
    Sono previsti tre percorsi (12 km, 6 km e 3 km) per agevolare la partecipazione del maggior numero di persone possibili.
    NB) Acquistando il biglietto tramite la nostra scuola (Comitato genitori) il costo agevolato per partecipare alla StrArzignano 2015 è di soli 2 € a persona: alunno, genitori, zii, nonni, amici.
    Il comitato organizzatore della StrArzignano retrocederà il 75% del ricavato alla scuola sotto forma di buoni per acquistare cancelleria, libri ed attrezzatura sportiva, quindi più siamo meglio è!

  • KANGOUROU DELLA LINGUA INGLESE

    KangarouCome già in passato, la nostra scuola propone la gara “Kangourou della lingua Inglese”, una competizione tra alunni, che ha lo scopo di promuovere l’uso della lingua Inglese e di accertare gli effettivi livelli di conoscenza acquisiti.
    La gara è individuale, riservata agli alunni della quinta della scuola Primaria (categoria Joey – liv. A1 CEFR) e della classe terza della Scuola Secondaria di I grado (categoria Wallaby – liv. A2 CEFR) e articolata in tre fasi:

    1. La prima selezione avviene nelle Scuole il 26 febbraio 2015. Ai concorrenti sarà sottoposto un questionario di quesiti a scelta multipla per le prove di Reading e Listening.
    2. Semifinale nazionale per i migliori della prima selezione presso sedi AISL regionali (Thiene) il 15 aprile 2015 con prove di Reading e Listening. I contenuti saranno leggermente differenti rispetto alla prima fase: un certo numero di quesiti saranno di livello superiore.
    3. Finale nazionale a Cervia/Mirabilandia dal 21 al 24 maggio 2015 per i partecipanti alle semifinali meglio classificati a livello nazionale con prove di Reading, Listening, Speaking, and Writing. I finalisti che risulteranno sufficienti in tutte le prove otterranno la certificazione di Cambridge English Language Assessment. Al vincitore assoluto della finale per ogni livello spetta un soggiorno di studio in un paese anglofono.

    Per ogni classe interessata ciascun insegnante di inglese proporrà un solo candidato che sarà iscritto alla gara-concorso senza alcun onere per le famiglie.
    A tutti i concorrenti verrà rilasciato un attestato di partecipazione e un piccolo riconoscimento.

    Scarica il manifesto dell’iniziativa.

    Link per esercitarsi 1
    Link per esercitarsi 2

  • Total English

    trinity CHE COS’È?
    Total English è un corso di inglese in orario pomeridiano con esperto madrelingua inglese altamente qualificato e con esperienza nella preparazione agli esami Trinity.
    Tra le finalità del corso vi è quella di potenziare la ricezione e l’interazione orale con un parlante straniero e migliorare la pronuncia in modo da esprimersi in maniera fluente, secondo i parametri previsti dal Common European Framework.
    QUANDO SI TIENE?
    Il corso, in orario pomeridiano, ha una durata di dieci ore, da inizio marzo a maggio. Viene attivato sia nel plesso Motterle che nel Plesso Beltrame. A breve sarà pubblicato calendario e orario per ciascuna sede e gruppo, saranno comunicati i costi e consegnati i moduli di iscrizione.
    A CHI È RIVOLTO?
    Principalmente agli alunni di seconda e terza di scuola secondaria di I grado che intendono sostenere l’esame di certificazione linguistica Trinity e/o agli alunni particolarmente dotati in lingua straniera.

  • Trinity

    trinityCHI E’  TRINITY?
    Il Trinity College London  è un ente certificatore accreditato dalle autorità competenti nel Regno Unito; in Italia è uno degli enti inclusi nel protocollo di intesa tra Enti Certificatori e Ministero dell’Istruzione. Conduce internazionalmente esami dal 1880.
    Gli esami Trinity sono strutturati su 12 livelli equiparati ai vari livelli comuni di riferimento contenuti nel Quadro Comune Europeo di riferimento per le lingue.
    PERCHE’ TRINITY?
    Il nostro Istituto Comprensivo è Centro Esami Trinity da molti anni. Gli alunni che lo desiderano possono iscriversi e sostenere l’esame di certificazione in sede nel mese di maggio 2015.
    Un vantaggio importante di un sistema d’esame graduato è che esso costituisce uno strumento attraverso il quale motivare gli studenti ad ampliare le proprie competenze e a migliorarsi. E’ un sistema di valutazione valido ed affidabile, mediante il quale si può misurare il grado di competenza linguistica raggiunto dall’alunno.  Ogni candidato in base ai progressi compiuti e al proprio ritmo sceglie, su consiglio del proprio insegnante di inglese, il grade che vuole sostenere.
    COME SI SVOLGE UN ESAME TRINITY?
    Gli esami GESE Trinity consistono in un colloquio tra il candidato e l’esaminatore madrelingua inglese su argomenti con un crescente livello di difficoltà. Si allegano alcune informazioni relative ai gradi proposti agli alunni:

    A CHI E’ RIVOLTO
    Agli alunni di seconda e terza della Scuola Secondaria di I grado di questo Istituto Comprensivo.
    PREZZI E ISCRIZIONI
    Il grade 3 costa 48 euro, mentre i grade 4 e 5 costano 62 euro.
    Le iscrizioni e il pagamento vanno effettuate entro il 7 febbraio 2015. Il modulo e l’attestazione del versamento vanno consegnate all’insegnante di inglese entro il 10 febbraio.
    Per ulteriori informazioni:

    Video degli esami:

     

  • Compiti e studio per casa: Bozza manifesto dell’IC2 Arzignano

    compiti

    Si trasmettono ai docenti, ai genitori e agli alunni del nostro istituto alcune riflessioni sui compiti a casa con l’intento di stimolare la discussione su questo tema molto sentito da parte di tutti, e di raccogliere le vostre opinioni in merito al fine di elaborare un “Manifesto” condiviso da mettere in pratica.

    Il nostro Istituto (adottando la settimana corta in ogni ordine di scuola, come nella maggior parte dei Paesi occidentali) prevede una frequenza piuttosto lunga: fino alle 13.00 per la primaria e alle 14.00 per la secondaria; e il ritorno a casa non avviene prima di un’altra mezz’ora. Gli alunni arrivano a casa stanchi, con i compiti da eseguire e lo studio da affrontare. Il risultato è sicuramente controproducente perché il cervello dei nostri ragazzi non è un contenitore da riempire all’infinito. Continue reading →

  • Le straordinarie avventure di un costosissimo paio di scarpe

    scarpeTrentasei classi della nostra scuola (quasi 800 ragazzi di 4^ e 5^ della Scuola primaria e di 1^ e 2^ della Secondaria di I grado con i loro insegnanti di Italiano, un esperto di scrittura creativa e poi, ancora, un nutrito gruppo di alunni di 3^ guidato da un’illustratrice) hanno scritto ed illustrato, nel corso di un intero anno scolastico: “Le straordinarie avventure di un costosissimo paio di scarpe”, una singolare storia di amicizia e solidarietà per riflettere sui limiti di un mondo che va troppo di fretta, incapace di porsi alcuna domanda sul senso di quel che sta facendo.
    Il libro è appena stato pubblicato dalla Casa Editrice Progedit nella collana “Briciole” diretta da Livio Sossi (saggista e docente di Letteratura per l’infanzia all’Università di Udine). Potete acquistarlo direttamente nella vostra libreria di fiducia o in tutte le librerie on line.
    I proventi della distribuzione saranno interamente devoluti a favore della Fondazione “Città della Speranza”, che finanzia il centro di oncoematologia pediatrica di Padova e, all’interno dello stesso, contribuisce alla ricerca scientifica.

  • Storia di Iqbal

    iqbalMartedì 21 aprile 2015 presso l’auditorium “E. Motterle”, nell’ambito del progetto L’AUTORE A SCUOLA, gli alunni di tutte le quinte delle nostre Scuole primarie incontreranno FRANCESCO D’ADAMO. Sono già a disposizione dei plessi alcune copie del suo romanzo più famoso: LA STORIA DI IQBAL, da leggere in classe o nelle modalità prescelte dalle docenti. A disposizione delle stesse, in presidenza, c’è anche una copia del bel film IQBAL di Cinzia Th Torrini (durata 100 min.) tratto dal romanzo.

    .

  • Viaggio-premio a Bruxelles

    BruxellesIl nostro Istituto, in collaborazione con l’Unione Europea, premierà gli studenti meritevoli rendendoli protagonisti di un’esperienza di viaggio d’istruzione all’estero, con l’intento di accrescere la loro formazione, perfezionare le lingue straniere, dialogare con altre culture e, soprattutto, approfondire le tematiche relative al funzionamento delle istituzioni dell’Unione Europea e di alcuni tra i più rilevanti programmi comunitari.
    I primi tre alunni di ogni Classe Terza che, alla fine del I quadrimestre, conseguiranno la miglior valutazione scolastica (farà parte della media anche il voto di condotta) parteciperanno gratuitamente ad viaggio d’istruzione a Bruxelles organizzato per primi di aprile 2015.
    In caso di ex-aequo si privilegerà colui che ha il reddito familiare inferiore; nel caso, invece, che qualche alunno non sia interessato all’iniziativa, si darà la possibilità al quarto classificato della stessa classe.
    Tale iniziativa intende avvalorare quanto scritto a pag. 2 del Diario-libretto personale:
    “Il nostro sistema non può che essere meritocratico: ci si mette alla prova e, necessariamente, ci si confronta con gli altri; si è valutati – non importa se con voti o con giudizi – per i risultati conseguiti e per i comportamenti tenuti. Una scuola che non riconoscesse e non premiasse l’impegno profuso nello studio, la disponibilità a far fatica per andare oltre il minimo indispensabile, il tempo dedicato ad imparare invece che a fare altro sarebbe una pessima scuola perché da essa uscirebbero non solo ragazzi meno preparati, ma anche cittadini abituati a pensare che i risultati a scuola, e quindi poi nella vita, si possano ottenere con facilità e senza costi. Sappiamo che non è così.”

_________________________________________________________________________

La nostra scuola

È meglio una testa ben fatta che una testa ben piena
Michel de Montaigne

la nostra scuolaLa nostra scuola è una palestra dove gli allievi, per la prima volta, sono chiamati a misurare le proprie capacità di apprendimento, la propria volontà e determinazione nell’impegno quotidiano, la propensione a partecipare in maniera attiva alla vita di una comunità di coetanei; dov’è possibile, con gli opportuni strumenti e gli stimoli derivanti da una guida appropriata, far emergere o scoprire le personali inclinazioni.